L’Italia antirazzista e solidale ha riempito le strade di Milano. Una grandissima folla serena e solida che non insegue le schermaglie del giorno ma indica la possibilità di un orizzonte plurale, colorato, creativamente partecipativo. Un popolo non populista ma democratico e consapevole della posta in gioco.