Locandina

Aggredire le cause strutturali dell’iniquità

Vittorio Agnoletto (medico, già parlamentare europeo)

C’è un legame fortissimo tra la Laudato si’ del giugno 2015 e il Terzo incontro dei Movimenti Popolari organizzato in Vaticano nel novembre 2016: il futuro e la conservazione del pianeta saranno possibili solo con un diverso modello di sviluppo, scrive Francesco nell’enciclica, ma «finché non si risolveranno radicalmente i problemi dei poveri […] aggredendo le cause strutturali dell’iniquità, non si risolveranno i problemi del mondo», afferma nell’incontro con i movimenti, che esorta a «continuare ad aprire strade e a lottare». Un appello, questo, che si intreccia con le diverse storie di ciascuno di noi e che ci sollecita ancor più verso un impegno condiviso per il Bene Comune.